Lumache

Fra i prodotti tipici locali, è assai diffuso in Valle Camonica il consumo di lumache.

Accanto ad allevamenti tradizionali, si trovano quelli "a ciclo completo all'aperto", dove le lumache nascono e crescono nutrendosi esclusivamente con vegetali freschi e selezionati, seminati nelle stesse aziende agricole per garantire la massima cura e bontà nell'offerta del prodotto finale. Tra le aree del nord Italia dove le chiocciole vengono allevate, anche la Valle Camonica ha un ruolo non indifferente. Ci riferiamo a un patrimonio complessivo di 150 quintali di chiocciole allevate, che contribuisce anche a rendere caratteristico il paesaggio valligiano. Infatti non è difficile trovare campi con recinzioni di rete, magari in località non esposte troppo al sole o in leggero pendio.

Le lumache qui vengono frequentemente cucinate al burro con gli spinaci selvatici (il perüc) o semplicemente condite con un filo d'olio, appena sbollentate (a rael).

Del resto la lumaca, definita Helix pomata, si presta benissimo alla realizzazione di numerosi piatti ed è considerata un prodotti dietetico dal pregio nutrizionale non indifferente, con molto ferro (3,5 milligrammi per 100 grammi) ed una percentuale minima di grassi (solo l'1,7%).

La lumaca è un alimento apprezzato da sempre e in Valle Camonica si possono trovare numerosi allevamenti, curati e ben selezionati, che garantiscono la qualità e la genuinità di questo prodotto.